Il Blog de I Gigli

Con i Saldi mi diverto di più

Ci sono giornate tristi e giornate allegre, le giornate non sono mai tutte uguali. E anche se si frequenta il solito posto ogni giorno si vive in modo diverso. Il mio luogo non comune, il centro commerciale I Gigli, mi rilassa e così quando posso, ci vado. Adesso poi che ci sono i saldi mi diverto ancora di più. Parcheggio (a volte anche sul “tetto” dei Gigli) e mi lascio trasportare da quello che vedo e sento, non solo voci, ma anche i profumi delle brioches appena sfornate, del caffè caldo caldo... Mi piace cambiare e così anche se è domenica o lunedì mattina entro da J.L.David il parrucchiere (si trova al piano terra e al primo piano) e mi rilasso facendomi fare un 
taglio nuovo e un colore nuovo. 
Novità per novità: adesso bisogna cambiare immagine, look. No, no, non è come pensate. Pensate che una donna quando cambia look lo fa perché la sua vita sentimentale si è modificata. Noooo, Giorgio ed io siamo una coppia perfetta insieme alle nostre due bambine Lilla e Sveva. Ma la voglia di cambiare è così forte che supera qualsiasi limite. 
Capelli corti, morbidi che virano leggermente sul bluette. Quando ci vuole ci vuole e per completare il gioco ecco la mia nuova borsa Desigual (comprata a sconto, 50%) nel negozio monomarca. Anche lei, la borsa, vira sul blue. Che effetto farò alla mia famiglia? 

Chiara

Evviva ci sono i Saldi!!

Un buon modo per iniziare il 2015, non credete? Tante cose da acquistare! Così ho organizzato un gruppo “acquisto” composto da me, le mie due piccole figlie Lilla e Sveva, mia sorella e la sua figlia adolescente Dora, la mia amica Valentina e mia mamma. Siamo davanti al centro commerciale, è ancora chiuso, ma attendiamo insieme ad altre 2mila persone, l'apertura delle porte, con pazienza e determinazione. Il tour è iniziato dopo che ci siamo prese un cappuccino con brioches da McCafè (con i punti mi hanno dato in regalo le tazzine, la zuccheriera e la lattiera) e dopo che ho lasciato Lilla e Sveva da Baboo dove si divertiranno insieme ad altri bambini. Scendiamo con la scala mobile e lì ci dividiamo: mamma punta subito OVS dove si tuffa alla ricerca di maglioni colorati, Valentina scorrazza tra Calzedonia, Tezenis e Coin per qualcosa di sfizioso che stia sotto, ma anche sopra che sia intrigante e seducente e anche caldo, comodo, ma mai ordinario. Mia sorella raggiunge Zara, Zara Home e Desigual dove vuole acquistare al 50% quelle borsa che aveva visto qualche giorno prima. Anch'io ho le mie esigenze e entro da H&M ho visto un cappotto, un paio di pantaloni e un abitino che non posso lasciare ad altri! E poi un salto, doveroso, visto i saldi che ci sono, da Carpisa per una nuova borsa, visto che la mia perde i pezzi. Ma prima di tornare alla base (ci siamo date appuntamento da Vulkania alle 13) mi fermerò all'Isola del Tesoro per un Gratta e Vinci perché se vinco mi compro anche quel completo che ho visto da...

Chiara

È arrivato il freddo!!

È arrivato il freddo e nel mio armadio manca un piumino o un cappotto. Allora sono andata alla ricerca di capispalla al centro commerciale I Gigli. Non è stato tanto facile districarsi tra le molte proposte, così mi sono fatta accompagnare dalla mia amica Valentina che in questo periodo si è presa una vacanza dal lavoro. Ci siamo fermate a prendere una tigella alla Dispensa Emilia e poi abbiamo ripreso il nostro tour alla ricerca di un capospalla per l'inverno. “Meglio corto” mi ha detto Valentina mostrandomi il piumino superleggero di H&M, e poi guardandomi, chissà perché ha aggiustato il tiro e mi ha aggiunto “per te meglio lungo”. E siccome credo che la virtù stia nel mezzo ho deciso “meglio a metà...” se fossimo stati negli anni Settanta avremmo detto “meglio midi”... Cercare quello giusto non è stato facile. Ho scartato i cappotti, per ora, li comprerò con isaldi, ho scartato i giubbotti, per ora, e mi sono orientata su un piumino. Ma di che colore? Chiaro come quello della linea ClockHouse di C&A oppure scuro come ho visto da Ovs? Dubbio amletico...

Chiara