Il Blog de I Gigli

Firenze nel cuore...ma anche al dito, al polso - Il Giglio d'Oro

Un gioiello è sempre una buona idea. Ma portare al dito o al polso un “pezzetto” di Firenze e distinguersi con qualcosa di unico e personale lo è ancora di più. Anche perché la storia di Firenze, complice la recente fiction dedicata ai Medici, non è mai stata amata come ora. La gioielleria Il Giglio d'oro, presente a I Gigli fin dall'apertura quasi venti anni fa, per questo Natale ha selezionato e consiglia alcune creazioni di Gabriel Gioielli. L'azienda, con sede nel capoluogo toscano e sponsor di una squadra del tradizionale calcio storico fiorentino, traendo ispirazione da Firenze ha creato una serie di gioielli, in oro e argento, che parlano della città, dei suoi luoghi, ma anche dei valori che secondo gli artigiani essa incarna: appartenenza, tradizione, orgoglio, forza, ammirazione, bellezza, proporzione delle forme, eleganza, amore e fedeltà. Con questo spirito è nato l'anello Historia con tutti i simboli della città, da Ponte Vecchio, a Santo Spirito, Palazzo Vecchio. Altro esempio, che si può trovare a Il Giglio d'Oro, è il ciondolo con la Cupola del Brunelleschi. Un pezzo di Firenze da portare sempre con sé, per raccontare da dove veniamo, ma anche ciò che abbiamo nel cuore.

I prodotti coniugano tecnologia e manifattura artigianale: la creazione del gioiello parte prima da un disegno manuale, poi si passa al disegno in 3d e viene prodotto l'oggetto in cera e fuso a cera persa come la migliore tradizione orafa. La produzione è interamente fiorentina e i gioielli sono personalizzabili su richiesta.
Per maggiori informazioni, Il Giglio d'Oro, in galleria a I Gigli.

Buona Festa della Mamma, mamma!

Buona Festa della Mamma, mamma!

Per me è la festa più bella. La Festa della mamma e ogni volta che guardo le mie piccoline, capisco cos'è la felicità! Leila però sta pensando qualcosa. È voluta andare al Centro Commerciale I Gigli con la nonna. Mi ha detto “Mamma, devo fare compere per la scuola”. Piccola mia, sarà vero? La nonna che poi è la mia mamma, mi ha detto che Leila la mia piccolina le ha chiesto di accompagnarla per cercare un regalo per me, per la Festa della Mamma. Tenera bugia, cuore di mamma!

Matrimonio in vista. Niente panico. C'è Piazza Italia

Matrimonio in vista: che mi metto? Panico.
Niente panico. Facile da dire e da fare. Intanto mi serve qualcosa di blu (giacca e pantaloni? O meglio un abitino stile 50?), anzi no, meglio qualcosa di rosa, un rosa caldo caldo quasi un rosè con cappellino stile old England e scarpe con il tacco, Chanel. Borsa e...trovata la soluzione!
Vado a I Gigli tanto c'è Piazza Italia con oltre mille articoli a metà prezzo per dieci giorni! Ah finalmente fare bella figura, essere eleganti e spendere poco...
La felicità è un problema che si risolve!

Chiara