Il Blog de I Gigli

I love shopping collection!

Per me che ho come libro-culto “I love Shopping” di Sophie Kinsella e come “parola-chiave” per il mio buonumore “saldi”, la certezza di trovare il mio mito scritto (leggi libro) in lingua originale “non ha prezzo” oltremodo se lo trovo nel “mio regno” dove la parola-chiave risuona di negozio in negozio, di collezione in collezione, di acquisto in acquisto, ovvero il centro commerciale. Eccomi ai Gigli per acquistare in lingua originale tutta la saga delle avventure di Rebecca, giornalista finanziaria di “I love Shopping”. Li ho trovati tutti all'Edicolone (l'edicola vicino alla farmacia) e ci sono anche in tedesco (perfino Camilleri). Ho convinto Giorgio, mio marito ad accompagnarmi... Come ho fatto? Gli ho detto che da Fiorentina Store è in vendita la maglia per la finale della Coppa Italia il 3 maggio. E se io faccio un regalo a lui, lui ne farà uno a me: oggi mi accompagna a fare shopping e il 3 maggio lo accompagnerò a vedere la finale al maxischermo, vuol dire che lo aspetterò tra un negozio e l'altro a fare acquisti. Benvenuti ai Gigli!

In anteprima: Pandora a I Gigli

Non ci posso credere...e invece è proprio così! L'ho fotografato proprio io: ecco la vetrina del negozio coperta che dice che presto arriverà Pandora. Così ogni volta che verrò a I Gigli potrò fare da me anche il mio gioiello preferito!
Chiara
 

Alla fine tutto torna...

Ecco, a volte mi sento come lei. E' successo tutto insieme, come capita spesso. Valentina è venuta a piangere sulla mia spalla. Da ieri è sola, mollata dal fidanzato per una che, dice lei, “non sembra neppure una donna”. Mah…

Giorgio, mio marito, mi ha detto - “Vengo a I Gigli per Borgonovo”-. Ho chiesto chi fosse, e mio marito mi ha spiegato che Borgonovo era un giocatore della Fiorentina, morto a causa della SLA. In effetti ne avevo sentito parlare, anche se il calcio a me proprio non interessa.

Insomma, ho  preso  l'auto  e siamo andati tutti e tre a I Gigli.  

Ho lasciato  Giorgio  in  Corte  Lunga,  dove  la  Fondazione Borgonovo  ha  un suo stand  fino  a  domenica  13  aprile  per  una raccolta fondi a sostegno dei malati di SLA. Sabato prossimo, mi ha detto Giorgio, ci sarà anche Giancarlo Antognoni, e allora vuole tornare a I Gigli per vederlo.

A questo punto io e Valentina ci siamo tuffate nello shopping: è primavera e bisogna rifarsi l'armadio, e poi lei aveva proprio bisogno di acquistare...un nuovo look!

Da Carpisa ci  sono  borse  con  il  “regalino” - 39 euro e ottieni anche la tartaruga di peluche - da PittaRosso ci sono delle ballerine da urlo e poi, fino a domenica, c’è la mostra dell’artigianato  “Arti  e mestieri”che, oltre ad avere tanti prodotti, devolverà parte dei proventi alla Fondazione Borgonovo. Tutto torna, alla fine.