Firenze nel cuore...ma anche al dito, al polso - Il Giglio d'Oro

Chiara | 14 Dicembre 2016

Un gioiello è sempre una buona idea. Ma portare al dito o al polso un “pezzetto” di Firenze e distinguersi con qualcosa di unico e personale lo è ancora di più. Anche perché la storia di Firenze, complice la recente fiction dedicata ai Medici, non è mai stata amata come ora. La gioielleria Il Giglio d'oro, presente a I Gigli fin dall'apertura quasi venti anni fa, per questo Natale ha selezionato e consiglia alcune creazioni di Gabriel Gioielli. L'azienda, con sede nel capoluogo toscano e sponsor di una squadra del tradizionale calcio storico fiorentino, traendo ispirazione da Firenze ha creato una serie di gioielli, in oro e argento, che parlano della città, dei suoi luoghi, ma anche dei valori che secondo gli artigiani essa incarna: appartenenza, tradizione, orgoglio, forza, ammirazione, bellezza, proporzione delle forme, eleganza, amore e fedeltà. Con questo spirito è nato l'anello Historia con tutti i simboli della città, da Ponte Vecchio, a Santo Spirito, Palazzo Vecchio. Altro esempio, che si può trovare a Il Giglio d'Oro, è il ciondolo con la Cupola del Brunelleschi. Un pezzo di Firenze da portare sempre con sé, per raccontare da dove veniamo, ma anche ciò che abbiamo nel cuore.

I prodotti coniugano tecnologia e manifattura artigianale: la creazione del gioiello parte prima da un disegno manuale, poi si passa al disegno in 3d e viene prodotto l'oggetto in cera e fuso a cera persa come la migliore tradizione orafa. La produzione è interamente fiorentina e i gioielli sono personalizzabili su richiesta.
Per maggiori informazioni, Il Giglio d'Oro, in galleria a I Gigli.